Political Shaman Sisu

domenica, gennaio 18, 2009

LE NUOVE BANDE DEGLI INVISIBILI

Giacomo Montana


Dopo avere compreso bene come è composto e da che parte si trova il crimine impunito, si comprende anche il perché cala una coltre di nebbia, di buio e di silenzio sugli insospettabili responsabili di una infinità di crimini.

Ci sono persone che coperti dall'omertà organizzata più vile hanno il potere di vita o di morte. Vengono creati dei mostri e poi persino usati per farsi proteggere e per realizzare una facile carriera politica, accompagnata da una lunga catena della più distorta “passaparola”.


In questo modo certi individui non appaiono per quello che realmente sono, non compaiono con la vera identità, ossia quella di criminali senza scrupoli che distruggono persino donne, bambini, lavoratori ammalati sul posto di lavoro a causa di ambienti malsani o colmi di altro genere di pericolo e lasciati impunemente ad alto rischio per l'incolumità.


Per nascondere certe vergogne viene pilotato anche il potere mediatico che aiuta a fare mantenere un'immagine positiva a certi loschi e pericolosi individui e laddove occorre, viene fatto di tutto per sdrammatizzare certi scomodi crimini.


Paradossalmente ogni cittadino che non si accorge di nulla, continua a credere e ad osannare tutti coloro che fanno il doppio gioco. Questo accade in modi più o meno gravi in parecchie aree del Pianeta.


La politica nasconde e giustifica tutto distruggendo chi viene preso al bersaglio. Chi capisce la realtà vera, ha da poter scegliere due comportamenti:


-o far finta di nulla, fingendo di non capire come fosse un ebete;


-oppure comprendere che il progressivo degrado della civiltà e di riflesso della democrazia può essere fermato con la protesta, con l'informazione, con la legittima difesa, sino a riuscire a fermare gli omicidi che poi resterebbero impuniti, sino a fare cessare le guerre e ogni altro genere di orrore a cui porta inevitabilmente il malcostume, la disperazione e l'indotta estrema povertà.


Oggigiorno per comprendere come stanno le cose, abbiamo di fronte molto più che dei semplici indizi.


Coloro che capiscono chi trae tutto il vantaggio dal crimine impunito, dalla confusione, dalle ingiustizie, ritengo che sia già sulla buona strada per operare le scelte giuste e per poter correre in soccorso del bene comune, cominciando dal nostro Paese che, come abbiamo visto, va a rotoli .


0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home