Political Shaman Sisu

sabato, maggio 20, 2006

IL MIGLIORE ALLEATO DEI MALVIVENTI E’ IL SILENZIO

Il migliore alleato dei malviventi è il silenzio, togliamogli l’alleato e gli cadrà la maschera! Il vortice dell’ingiustizia, che porta alla morte, continua ad agire indisturbato, di nascosto. Viene data carta bianca sul destino di chi subisce deliberatamente soppressioni e crimine impuniti. E’ indicibile la vergogna che si prova per l’Italia quando si vedono le facce delle persone conosciute come persone oneste e in silenzio in troppe circostanze danno prova che non lo sono.

Su questo stesso argomento, ho ricevuto le più svariate comunicazioni, spesso sempre allarmanti o curiose e singolari, e in molti casi, si sono riversati nella più esplicita constatazione di vedere assumere la forma del racconto-confessione della vittima.

Il che rivela una piaga nascosta della società: ci sono persone che in realtà si sentono sole, emarginate e lasciate alla mercè dei carnefici e nessuno muove un dito per aiutarle, anzi c’è persino chi trova molto divertente riversare in un certo blog molto frequentato che ho conosciuto bene, la derisione e lo scherno, esercitati ancora ai danni di chi è vittima di reato impedendo persino di controbattere le offese subite sul blog a causa del blocco o della cancellazione dei suoi post.

Oggi abusi e violenze vengono fatti passare pacificamente inosservate! E’ qui che occorre aiuto e sostegno morale per fare allontanare dalla mente eventuali gesti estremi alle vittime torturate e prive di mezzi economici sufficienti per le cure.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home